Area riservata

170315_Slider_GR_contra_int.jpg

Con questo termine si definisce il dolore che accompagna il ciclo mestruale. Nella maggior parte dei casi non è una patologia ma un sintomo (dismenorrea primaria), mentre in alcuni casi si riconosce una patologia pelvica (come ad esempio l’endometriosi); in questo caso si parla di dismenorrea secondaria. E’ importante questa distinzione in quanto la scelta del trattamento e/o del contraccettivo può essere diversa. Nella dismenorrea primaria il dolore è presente solo nei cicli ovulatori, compare in genere alcune ore prima del flusso e raggiunge la massima intensità nei primi 2 giorni. Da questa importante definizione, si evince che un modo per risolvere questo problema è la soppressione dell’ovulazione, condizione che si ottiene con la pillola contraccettiva. Non ci sono in questo caso indicazioni particolari per un certo tipo di composto, tutte le pillole sono efficaci nel contrastare il problema della dismenorrea.

itismychoice.it

VivoLeggera

Le nostre indagini