Area riservata

170315_Slider_GR_contra_int.jpg

Molte donne, soprattutto nel periodo che precede la menopausa (premenopausa), soffrono di cicli abbondanti (menorragie). La perdita di sangue cospicua può avere conseguenze sulla salute, come ad esempio l’anemia sideropenica (da carenza di ferro) e sintomi come stanchezza e vertigini. Attualmente si tende sempre più ad adottare un trattamento conservativo, quindi medico, piuttosto che una soluzione chirurgica radicale come l’isterectomia, che comporterebbe conseguenze negative importanti come ad esempio una menopausa precoce. La pillola può essere molto utile in questi casi, soprattutto i composti a basso dosaggio. Occorre solo un po’ di pazienza all’inizio dell’assunzione in quanto possono comparire sanguinamenti irregolari.

itismychoice.it

VivoLeggera

Le nostre indagini